Il Tessitore dei Sogni

Disvela il significato dei tuoi Sogni

come ricordare, interpretare e comprendere i tuoi sogni, in piena autonomia


Un tempo, i sogni venivano considerati un mucchio di casuali sciocchezze nelle quali la mente si divertiva a vagare nel rilassamento del sonno.
Più tardi, con Freud, i sogni sono diventati la porta d’accesso ai contenuti di un inconscio quanto mai caotico e agganciato a remote esperienze d’infanzia.
Un tempo, un altro tempo molto più antico, presso gli sciamani, presso gli iniziati, presso la genuina saggezza popolare, i sogni erano la via prediletta della Rivelazione del Divino. E questo a ogni latitudine, in ogni cultura, sotto ogni credenza metafisica.

Sui sogni, non c’è domanda più inflazionata di: “come si interpretano?“.
Esistono libri, dizionari del sogno, elenchi compilati di significati associati a tale o talaltra immagine, situazione, esperienza che possiamo vivere nella fase onirica.
Raramente questi elenchi coincidono tra loro, e raramente due “esperti” ci daranno la stessa interpretazione di uno stesso sogno.

Il motivo è che il linguaggio del sogno è estremamente personale.
Sì, è vero, c’è un lingua dell’Inconscio che poggia su simboli, metafore, allegorie per certi versi immutabili e archetipiche.
Ma le loro declinazioni sono infinite, e lo stesso simbolo può avere per te e per me due significati molto, molto diversi.

E c’è di più. Non sempre nei sogni l’Inconscio ci parla per simboli. Più spesso ci parla attraverso i suoi personaggi, che animano scenari multiformi e suggestivi, gioiosi o sofferti, con i loro stati d’animo, i loro dialoghi, il loro punto focale.

In verità, nessuno può interpretare davvero il tuo sogno. Perchè il sogno è TUO.
E in verità, il sonno spalanca le porte dei Mondi Spirituali, e per mezzo della nostra Anima (che oggi ci piace chiamare Inconscio) ci svela i fili sommersi che decifrano il senso profondo delle vicende della nostra vita.

Sembra un gioco di parole, ma noi sogniamo per diventare più svegli nelle nostre vite. Tutti i sogni portano nella coscienza qualcosa di cui non siamo ancora consapevoli.

Possiamo, allora, interpretare da soli i nostri sogni?
SI. E dobbiamo farlo.

I sogni sono il nostro tesoro sepolto sotto la sabbia. La sabbia della difficoltà a ricordarli. La sabbia della difficoltà a comprenderli.
Sta a noi disseppellire il prezioso forziere, aprirlo e decifrarne il contenuto.
Tutti possiamo farlo, con gli strumenti giusti. Anche tu.

Che cosa occorre per lavorare sui tuoi sogni? 3 cose

  1. Anzitutto, i sogni vanno RICORDATI. Questo è un ostacolo per la maggior parte delle persone, perchè molto spesso al risveglio non c’è n’è più traccia.
  2. Poi, dobbiamo stabilire un’alleanza con quella parte di noi che genera e conduce i sogni: il Tessitore dei Sogni. E’ Lui che ci permetterà di ricordarli e di compiere il passaggio successivo, e cioè
  3. Lavorare con i sogni. Incontrare i personaggi del sogno, dialogarci, individuare e comprendere i simboli, in qualunque modo si manifestino. Disvelare i messaggi che il nostro Sè Spirituale ha in serbo per noi, celati dietro le spoglie apparentemente indecifrabili delle trame complesse e spesso bizzarre del sogno.

Vorresti ricordare i tuoi sogni?
Vorresti poterli capire, senza bisogno di ricorrere a “esperti”?
Vorresti comprenderli nel loro senso più profondo, al di là delle semplici spiegazioni psicoanalitiche o simboliche?

Adesso puoi farlo.

 

Puoi farlo con l’autoipnosi che ho messo a punto per te: IL TESSITORE DEI SOGNI. Il metodo è semplice e innocuo, e i risultati potenti e veri.

Perchè l’autoipnosi? Il lavoro sul sogno si può svolgere anche in stato di veglia. Ma lo stato non-ordinario di coscienza dell’ipnosi ha molti vantaggi. Dal momento che i sogni avvengono nello stato alterato del sonno, e l’ipnosi è la coscienza liminale tra la veglia e il sonno, il sogno e la coscienza di veglia possono più facilmente e direttamente comunicare. Inoltre, nello stato ipnotico hai un accesso più diretto alle comprensioni e all’intelligenza del Sè Superiore.

“E’ pericolosa l’autoipnosi?”. NO. Come non lo è la stessa ipnosi.

Ovviamente dipende da chi la pratica, cioè da quanto è qualificato l’operatore. E nel caso dell’autoipnosi, dipende da quanto è qualificato colui che ha creato la procedura. Purtroppo è pieno di ipnotisti improvvisati, di ipnologi fai-da-te che nel migliore dei casi fanno cose inefficaci, nel peggiore causano problemi che possono essere impegnativi da risolvere.

Io ho una formazione certificata in Ipnosi e in Past-Life Therapy.
Ho una pratica di lunghi anni che mi ha portato ad elaborare l’edificio dell’Ipnosi Regressiva Spirituale, di cui fa parte anche l’Ipnosi del Sogno. Sono membro della Professional Hypnotherapy Practitioner Association, nata per garantire l’assoluta qualità della formazione e della pratica dei propri iscritti.

L’autoipnosi che ti propongo ha lo scopo di metterti facilmente in connessione con il tuo Tessitore dei Sogni, e di far sì che operi per farti ricordare i sogni e per consentirti di lavorarci sopra.

 

Il prodotto è composto da 2 elementi:

1) INIZIAZIONE: Ricordare i sogni (traccia audio di AUTOIPNOSI)

Si tratta di una induzione ipnotica guidata nella quale ti accompagnerò a fare un viaggio verso i luoghi dello Spirito dove dimora il tuo Tessitore dei Sogni. E' come indossare un paio di occhiali magici, che ti mettono in grado di percepire e vedere ciò che di solito non puoi percepire e vedere. L'intero processo avviene in tua totale sicurezza, ed è del tutto innocuo.

E non spaventarti per il fatto che è una autoipnosi. Non solo ipnosi e autoipnosi sono sicurissime di per sè, ma ho costruito l'induzione in modo che il tuo livello di ipnosi sia molto leggero. In realtà è di fatto uno stato di rilassamento (simile alla meditazione) che uno stato di ipnosi vero e proprio.

Resterai tutto il tempo vigile e cosciente, e sarai in grado di aprire gli occhi in qualunque momento e interrompere la procedura (ma credimi: sarà così piacevole che non avrai nessuna voglia di farlo!).

In questo primo viaggio avrai il tuo primo contatto con il tuo Tessitore dei Sogni, che prenderà in carico il tuo desiderio di ricordare i sogni


2) IL LAVORO DEL SOGNO (traccia audio di AUTOIPNOSI)

Dopo il primo incontro con il Tessitore dei Sogni, potrai accedere molto più rapidamente al suo TEMPIO DEI SOGNI.

Questa seconda autoipnosi ti consente, tutte le volte che vuoi, di ritornare rapidamente dal Tessitore dei Sogni e lavorare con i tuoi sogni. Come? Ri-entrando nel sogno, dialogando con i suoi personaggi, riconoscendo i simboli, ponendo tutte le domande necessarie e ottenere le risposte che ti occorrono, e continuare a lavorare insieme su tutti i sogni che vorrai. La mia voce ti guiderà in tutti i passi di questo meraviglioso viaggio di scoperta.

Il tuo Alleato Spirituale sarà sempre disponibile per te, anche tutti i giorni.


Cos’altro troverai in questo pacchetto:

  • Una mini-guida all’uso delle autoipnosi e al metodo del Lavoro del Sogno
  • I 4 tipi fondamentali di sogno: Sogni della vita quotidiana, Sogni ricorrenti, Incubi, Sogni spirituali o di altre dimensioni. Cosa significano e perchè è importante distinguerli
  • Che cos’è il Diario dei Sogni e come utilizzarlo
  • L’Alter Ego del sogno: il personaggio più importante con cui lavorerai

Quanto costa tutto questo?

Il motivo per cui ho preparato questa autoipnosi è di affidarti al potere illimitato del tuo Sè Spirituale per decifrare i tuoi sogni. Non c’è altro motivo.

Quanto vale questa autoipnosi? Si tratta dello strumento di gran lunga più avanzato oggi disponibile per lavorare con i sogni al più alto livello. Nessun altro strumento ti consente di esplorare così in profondità i tuoi sogni e di leggerne i messaggi nascosti che hanno in serbo per te. Si tratta di uno strumento che una volta tuo rimarrà per sempre a tua disposizione. L’alleanza con il Tessitore dei Sogni ti sarà compagna per sempre.

In verità, quando comprendiamo il vero VALORE SPIRITUALE del Sogno comprendiamo anche che, in termini economici, ha un valore inestimabile. E io ho deciso di rendere finalmente la possibilità della LAVORO SPIRITUALE DEL SOGNO davvero alla portata di tutti. Ho fissato il valore “commerciale” di questo pacchetto a 90 €, un importo molto basso rispetto alle possibilità straordinarie che ti mette nelle mani, una volta per tutte. Tuttavia, voglio davvero che nessuno debba rinunciare a qualcosa che può letteralmente trasformare la propria vita. 

Ecco perchè OGGI il costo di questo pacchetto è di soli € 39,90.

Una cifra irrisoria per uno strumento straordinario, che confido ti farà scoprire le illimitate potenzialità della Via Spirituale al lavoro dei sogni.

Non so ancora per quanto tempo manterrò questo prezzo. Ho purtroppo notato che tante persone, chissà perchè, non danno il giusto valore a qualcosa che hanno pagato troppo poco. Questo fatto mi sconforta, e sono molto tentato di riportarlo al prezzo pieno di 90€. Se ti interessa prendilo adesso, perchè domani potresti doverlo pagare per intero.

Fabio Procopio


Inner Healer

Risvegliare il Guaritore Interiore

per rigenerarti, purificarti e guarire

“I Miracoli esistono. E la loro forza riposa dentro di noi.”

Non importa come si chiami la tua malattia. Non importa se ti hanno detto che è grave o leggera, cronica o passeggera.

Non importa se finisce in -ite, in-osi, in -one. Non importa se è di origine conosciuta oppure ignota.

In ciascuno di noi riposa un Guaritore.

Questo Guaritore Interiore è uno dei molti aspetti del Sè. E’ una declinazione della nostra Anima.

Ha il compito di riportarci in equilibrio, custodirci e rigenerarci, se solo gliene diamo la possibilità.

E’ importante curare le malattie del corpo con le terapie del corpo. E’ importante, che si tratti di terapia convenzionale o alternativa, di medicina tradizionale o olistica.

Ma la terapia deve poter arrivare sui piani ai quali le terapie corporee non possono arrivare, lì dove si cela l’origine più profonda dei nostri disturbi: il piano spirituale.

Nemmeno i più illuminati approcci alla salute (come quello alimentare macrobiotico) possono giungere a quelle profondità. Per portare guarigione al piano spirituale della malattia occorre un lavoro spirituale.

E il compito è di quella parte del nostro Sè Superiore che chiamiamo il Guaritore Interiore.

La mia esperienza attraverso molte forme di guarigione olistica, confermata da una letteratura sul tema ormai solida, mi suggerisce che possiamo immaginare i “luoghi” della malattia secondo il modello che vedi nello schema.

Il Guaritore Interiore è la parte di noi in grado di operare per la Guarigione Spirituale.

Ma non sta a lui attivarsi. Sta a noi chiederglielo. Smarriti in una concezione materialistica della vita, non “crediamo” più a nulla. Abbiamo fatto fuori il Divino e tutte le sue forme. Gli Angeli non sono più nostri custodi: li abbiamo allontanati con la nostra incredulità.

E lo stesso abbiamo fatto con la Scintilla Divina che anima ciascuno di noi. Con lo Spirito la cui presenza è l’unico motivo per cui il nostro cuore batte e il nostro cervello pensa. Abbiamo perso, volontariamente interrotto il contatto con il nostro Mondo Interiore.

Che è un Mondo vero, popolato dell’energia spirituale della Divinità. Un Mondo che timidamente ormai ci si affaccia solo di rado, nei sogni premonitori, in certe “coincidenze” di vita che bolliamo subito come casuali, in percezioni e sesti sensi che liquidiamo come fantasie.

Il tuo Guaritore Interiore è lì, con te. Appena dietro la soglia del tuo scetticismo, appena sotto la botola della tua “razionalità” (ben poco razionale, in realtà, quando si risolve in un “non posso vederlo, dunque non esiste”).

Il tuo Guaritore Interiore è qui, adesso, dentro di te. Attende solo di essere visto e riconosciuto. Attende solo che tu gli chieda di cooperare per la tua GUARIGIONE.

Lui ha il potere che tu non hai. Lui ha la conoscenza che tu non hai. Lui possiede gli strumenti che tu non possiedi. Sono strumenti della Luce, non della Materia. Dell’Ordine Divino, non del Caos Terreno. Strumenti di Amore Incondizionato del Creatore per le sue creature. Strumenti di Rigenerazione, che può avvenire in un battito di ciglia se possiedi la fede necessaria per tentare con animo aperto e privo di pregiudizi.

Ciascun essere umano possiede la capacità di connettersi con il Guaritore Interiore e attivarlo per la propria Guarigione.

“Allora, perchè è necessaria una autoipnosi per raggiungerlo?”

Perchè oggi questa capacità l’abbiamo persa. Oggi, ogni nostra invocazione al Guaritore viene deviata e dissolta dai filtri della nostra diffidenza, del dubbio, e della nostra disabitudine a contattare la nostra dimensione spirituale.

Ma il Guaritore Interiore non ci ha abbandonato. Non ti ha abbandonato. E’ sempre rimasto qui, accanto a te, dentro di te, non visto e in attesa che tu battessi un colpo.

L’autoipnosi ti consente di fare quel che nello stato ordinario di coscienza non riesci più a fare: attraversare la soglia che conduce al tuo Mondo Spirituale. Lì dimora il Guaritore Interiore. Lo stato ipnotico, pur mantenendoti del tutto sveglio e vigile, accantona l’Io cosciente e tutti gli ostacoli che esso pone. Lo stato ipnotico è come un teletrasporto che ti permette di superare di un balzo il muro di mattoni che ti separa dai Mondi Spirituali. In autoipnosi possiamo affiancare ai nostri cinque sensi il terzo occhio, se così possiamo chiamarlo, o sesto senso, che ci consente di gettare uno sguardo oltre la soglia del visibile.

E ti fa ritrovare al cospetto del tuo Guaritore Interiore.

Lui è lì per te. E ti sta aspettando, per lavorare insieme per la tua guarigione.

 

Puoi giungere fino a lui con l’autoipnosi che ho messo a punto per te: INNER HEALER. Il metodo è semplice e innocuo, e i risultati potenti e veri.

“E’ pericolosa l’autoipnosi?”. NO. Come non lo è la stessa ipnosi.

Ovviamente dipende da chi la pratica, cioè da quanto è qualificato l’operatore. E nel caso dell’autoipnosi, dipende da quanto è qualificato colui che ha creato la procedura. Purtroppo è pieno di ipnotisti improvvisati, di ipnologi fai-da-te che nel migliore dei casi fanno cose inefficaci, nel peggiore causano problemi che possono essere impegnativi da risolvere.

Io ho una formazione certificata in Ipnosi e in Past-Life Therapy.
Ho una pratica di lunghi anni che mi ha portato ad elaborare l’edificio dell’Ipnosi Regressiva Spirituale, di cui fa parte anche la Spiritual Healing, la risoluzione delle radici karmiche della malattia. Sono membro della Professional Hypnotherapy Practitioner Association, nata per garantire l’assoluta qualità della formazione e della pratica dei propri iscritti.

L’autoipnosi che ti propongo ha lo scopo di metterti facilmente in connessione con il tuo Guaritore Interiore, e di far sì che operi per la tua guarigione.

Il mio fine è stato quello di mettere chiunque in condizione di CONOSCERE senza dovere CREDERE alcunchè. Niente atti di fede: solo conoscenza toccata con mano.

Il prodotto è composto da 2 elementi:

1) PRIMO CONTATTO (traccia audio di AUTOIPNOSI -lunga)

Si tratta di una induzione ipnotica guidata nella quale ti accompagnerò a fare un viaggio verso i luoghi dello Spirito dove dimora il tuo Guaritore Interiore. E' come indossare un paio di occhiali magici, che ti mettono in grado di percepire e vedere ciò che di solito non puoi percepire e vedere. L'intero processo avviene in tua totale sicurezza, ed è del tutto innocuo.

E non spaventarti perchè si tratta di autoipnosi. Non solo ipnosi e autoipnosi sono sicurissime di per sè, ma ho costruito l'induzione in modo che il tuo livello di ipnosi sia molto leggero. In realtà è di fatto uno stato di rilassamento (simile alla meditazione) che uno stato di ipnosi vero e proprio.

Resterai tutto il tempo vigile e cosciente, e sarai in grado di aprire gli occhi in qualunque momento e interrompere la procedura (ma credimi: sarà così piacevole che non avrai nessuna voglia di farlo!).

In questo primo viaggio avrai il tuo primo contatto con il tuo Guaritore Interiore, che prenderà in carico il tuo problema di salute e inizierà le sue pratiche di guarigione.


2) FOLLOW-UP (traccia audio di AUTOIPNOSI -breve)

Dopo il primo incontro con il Guaritore Interiore, potrai accedere molto più rapidamente al suo Tempio di Guarigione.

Questa seconda autoipnosi ti consente, tutte le volte che vuoi, di ritornare rapidamente dal Guaritore per continuare a lavorare insieme sul tuo disagio.

Il tuo Alleato Spirituale sarà sempre disponibile per te, anche tutti i giorni.


Quanto costa tutto questo?

Il motivo per cui ho preparato questa autoipnosi è per consentirti di affidarti al potere illimitato delle Forze Spirituali per veicolare la tua guarigione. Non c’è altro motivo.

Quanto vale questa autoipnosi? Citando il grande guaritore Georges Ohsawa, mi verrebbe da rispondere a questa domanda con un’altra domanda: “quanto vale tua vita per te?“.

In verità, la nostra SALUTE ha un valore inestimabile. E io ho deciso di rendere finalmente la possibilità della GUARIGIONE SPIRITUALE davvero alla portata di tutti.

 

Ecco perchè il costo di questo pacchetto è di soli € 24,90.

Una cifra irrisoria per uno strumento straordinario, che confido ti farà scoprire le illimitate potenzialità della Via Spirituale alla guarigione.

Non dovrai abbandonare medici e farmaci. Potrai continuare a seguire tutte le terapie che avrai scelto. Questo programma opera sul corpo ma da un livello completamente diverso da quello corporeo.

P.S. Un’ultima cosa. Un certo numero di persone che hanno pensato di utilizzare Inner Healer perchè “tanto che ho da perdere?”. Lo hanno utilizzato come se fosse un integratore alimentare o un rimedio palliativo. Cioè senza dedizione e senza devozione. Questo fatto mi sconforta, e sono molto tentato di eliminare questa pagina. Se ti interessa prendilo adesso, perchè domani potresti non trovarlo più.

Fabio Procopio


I fantasmi esistono davvero (ed è tempo di dircelo)

Sì, i FANTASMI, quelli dei film e dei romanzi, quelli che (all'occorrenza) trascinano catene, fanno sbattere portoni e turbano i nostri sonni.

Beffeggiati, loro e chi "ci crede", sbeffeggiati da chi segue la mentalità cosiddetta scientifica contemporanea, che di scientifico non ha davvero nulla. Perchè dire "non posso sperimentarlo con i cinque sensi e DUNQUE non esiste" oltre che poco scientifico nel vero senso della parola è anche molto stupido. Diciamo allora che non esistono il pensiero, la volontà o il desiderio perchè sono invisibili.

A quanti di noi è successo di sentire rumori strani e completamente inspiegabili in casa?

A quanti è successo di provare intense sensazioni di freddo in alcune zone precise di una abitazione?

Quanti di noi hanno percepito sensazioni molto forti, nette, a cui non sappiamo dare un nome esatto (perchè non c'è nel nostro vocabolario), entrando in certe case, o in certe stanze di certe case?

A quanti è successo di trovare al mattino oggetti rotti (soprammobili, vasi, bicchieri), senza che nessuno avesse potuto romperli?

Quanti di noi almeno una o due volte nella vita si sono sentiti chiamare, col proprio nome, da una voce invisibile?

Voilà ecco i "fantasmi". Te ne voglio parlare brevemente. Se sei uno di quelli che "sono tutte cazzate" non ti obbligo a continuare a leggere.

Chi sono i fantasmi? Sono quello che vuole la tradizione: anime disincarnate, cioè di viventi che hanno lasciato il corpo, che per qualche ragione non si danno pace e continuano a vagare sul piano terreno, anzichè ascendere ai Mondi Spirituali.

Anime inquiete, il più delle volte sofferenti. Molto spesso, anime di suicidi, o di morti per morte violenza o improvvisa. O anime di persone troppo legate a concezioni materialistiche in vita, oppure dominate da emozioni intense che le dominavano: il risentimento, l'odio, il desiderio di vendetta. Oppure: bambini, anche bambini non nati (molto spesso bambini non nati).

In inglese si chiamano earthbound, spiriti rimasti legati alla terra.

La loro esistenza (sul piano invisibile) è confermata da molte discipline, non tutte ciarlatanesche e disonorevoli come si vuol far credere.

Una di queste fa capo agli studi del dr. Carl Wickland, eminente psichiatra statunitense, che per puro accidente si imbattè nell'evidenza dell'esistenza di queste anime vaganti. Da lì, essendo lui un animo curioso, indagatore e autenticamente "scientifico", diede le mosse a uno studio attentissimo e a vaste esplorazioni, che raccolse in un libro dal titolo quanto mai chiaro: Trent'anni coi morti.

Le conclusioni cui giunse il dr. Wickland furono:

«L'umanità è circondata dall'influenza-pensiero di milioni di esseri disincarnati, che non sono ancora giunti alla piena comprensione degli scopi superiori dell'esistenza. Prendere coscienza di questa realtà significa capire l'origine di molti pensieri spontanei, emozioni, strani presagi, stati d'animo cupi, irritabilità, impulsi irragionevoli, esplosioni temperamentali irrazionali, infatuazioni incontrollabili e innumerevoli altre bizzarrie mentali.»

Da questi studi partì il filone di esplorazione in ipnosi di questi fenomeni, che è poi confluito in quella che io definisco Ipnosi Spirituale, nella quale una parte importante ha la ricerca e l'allontanamento di queste entità.

Allontanamento da cosa? Allontanamento innanzitutto dal nostro personale campo aurico, dove spesso e volentieri queste entità si agganciano, provocando una serie di conseguenze molto significative e molto gravi.

E anche allontanamento dai LUOGHI della nostra vita dove, in alternativa all'"aggancio" personale, spesso gli earthbound dimorano. Ci sarebbe quasi da sorridere se il problema fossero solo rumori e sensazioni sinistre. Il punto è che queste entità possono generare perturbazioni molto più dannose, perchè hanno il potere (spesso loro malgrado) di influenzare pesantemente i nostri stati d'animo e i nostri pensieri. Litigi in famiglia, disarmonie di pensiero e dialogo, fino a vere e proprie manifestazioni patologiche mentali, comportamentali e perfino fisiche: di questo è fatto il "repertorio" degli effetti delle "presenze", ormai corroborato da una letteratura piuttosto ampia (e seria) e da esperienze di operatori molto ben documentate.

E non è finita qui. Perchè oltre agli earthbound il mondo astrale, a noi invisibile ma estremamente presente e pervasivo, è popolato da esseri o energie in gran numero. Tra questi, quelli che vengono definiti "Esseri della forza oscura", qualcosa di molto vicino (o proprio quelli, se vuoi) ai "dèmoni" della tradizione cristiana. Ma anche gli E.T., o più spesso loro dispositivi (immateriali, eterici). Ma anche diversi Spiriti della Natura. Ma anche le Forme-pensiero, che non sono esseri ma aggregati di energia con una tale forza da aver assunto "vita" propria.

Queste non sono fantasie, sono realtà che ormai chi è disposto ad approfondire con animo aperto e intelletto spregiudicato conosce bene. E sono realtà che possono essere molto pericolose (la cronaca nera è colma di episodi riconducibili alle loro attività invisibili).

I fantasmi esistono. E non sono brutti, sporchi e cattivi. O meglio: lo sono quanto lo siamo noi. Possiamo fingere che non esistano, oppure serenamente toccare le loro anime con la compassione che meritano, regalando a noi la libertà dalla loro interferenza e a loro la libertà di poter riprendere il loro viaggio verso la mèta che meritano e cui, senza saperlo, anelano: la pace di Dio.

Avrei ancora altro da dirti. Ad esempio che è possibile verificare da sè e con risultati attendibili le condizioni della propria abitazione. Vorresti poter esplorare la tua casa "energetica", che è ben più della tua casa fisica e visibile, per sapere con certezza se ci sono ospiti indesiderati?

Allora seguimi.

 Clicca QUI per proseguire la lettura.

 


"Presenze invisibili" in casa: perchè sono pericolose, e come scoprirle e rimuoverle (senza diventare esorcisti)

"Presenze invisibili" in casa:

perchè sono pericolose, e come scoprirle e rimuoverle (senza diventare esorcisti)

“Mamma, ho un nuovo amico. Si chiama Francesco, ha 6 anni e vuole giocare con me. Però tu non puoi vederlo.”

Ti è capitato? Se non a te, probabilmente avrai sentito qualcosa di simile da un amico o un parente.

Oppure: è notte fonda, tutti dormono, la casa è immersa nella quiete. Improvvisamente: BUM! Un oggetto, un libro, un soprammobile, cade rumorosamente a terra in un’altra stanza. Vorresti poter pensare “è stato il gatto”, ma tu un gatto non ce l’hai.

Ancora: “hai sentito anche tu?“. “No, cosa?”. “Non hai sentito chiamare il mio nome?!

Gli esempi si sprecano. Esempi di cosa? Del modo in cui si manifestano le attività di quelli che comunemente chiamiamo “fantasmi” (etimologicamente da phaínomai, ‘appaio’). Lo so, oggi tendiamo a liquidare velocemente questi temi parlando di superstizioni, ripetendoci che non possiamo vederli e dunque “non esistono” (nemmeno Dio possiamo vedere, e nemmeno l’amore che ci accende il cuore).

Tuttavia ti chiedo di ripensare un attimo a certi eventi strani e singolari della tua vita, o raccontati in famiglia. E a chiederti se onestamente sei riuscito a trovare una spiegazione “razionale” VERAMENTE valida per ciò che è accaduto. Probabilmente no.

Il bambino è in grado di riferire per filo e per segno i dialoghi col suo amico immaginario. Il libro cascato a terra non stava affatto in posizione precaria. E… SI’, tu hai davvero sentito pronunciare il tuo nome.

I fantasmi esistono. Non c’è cultura, popolare e religiosa, in cui non se ne parli, e sono esattamente quel che da sempre si dice che siano: anime vaganti di uomini un tempo in vita, che dopo la morte sono rimasti “bloccati” sul piano terrestre della vita. Non sono ascesi al Cielo, non sono tornati alla Casa del Padre, dillo come vuoi.

Sono ancora qui, con noi. Frequentano gli stessi luoghi. Spesso cercano di interagire con la materia (ecco perchè un libro può cascare o un oggetto può rompersi improvvisamente). Molti tra loro non sono nemmeno del tutto sicuri di essere morti davvero, o non vogliono accettarlo. Cercano di parlarci ma noi non possiamo sentirli. I più acuti invece hanno compreso la loro situazione, e trascorrono il loro tempo (ne hanno tanto, non hanno più bisogno di dormire) sperimentando questa dimensione di vita così nuova e strana in molti modi.

Ad esempio interagendo con noi, e interferendo con noi.

Hai presente quei sogni assurdi eppure così reali? Hai presente quella volta che “ti è sembrato” di vedere qualcuno all’ingresso della camera? E quel sonno così spesso disturbato da sensazioni sinistre, quasi angosciose, che non riusciresti a mettere in parole?

Cosa vogliono da noi i fantasmi? vogliono farci del male?

No. Oppure sì. Da cosa dipende? Vedi, le anime in questa condizione hanno portato con sè esattamente la stessa personalità che avevano in vita. Se avessero proseguito il loro cammino verso il “Regno dei Cieli” avrebbero lasciato andare un sacco di tormenti.

Ma invece, in questo limbo in cui si sono imprigionati, continuano a essere come erano in vita. Buoni, cattivi, iracondi, vendicativi. Il problema è che la gran parte di chi dopo la morte si ritrova ad essere un “fantasma” è qualcuno che era molto tormentato in vita, o comunque lo è stato al momento della morte. Dunque è molto frequente che tra loro ci siano suicidi, morti per overdose, ma anche assassini, pedofili, stupratori seriali. O semplicemente uomini che hanno trascorso la vita a ingannare, manipolare, truffare. Subito dopo la morte la consapevolezza delle proprie azioni efferate si traduce in PAURA della “giusta punizione”. E’ uno dei motivi per cui rimangono in circolazione sulla nostra sfera: non sanno cosa potrebbe accadergli se passassero oltre.

 

Ok, ma i fantasmi si trovano solo nelle case infestate, giusto? Quelle che rimangono disabitate perchè non le vuole nessuno“.

SBAGLIATO. Nonostante esistano casi estremi di antiche dimore molto “popolate”, i fantasmi possono trovarsi a casa di chiunque. E spesso ci si trovano. Non hanno bisogno di chiedere il permesso per entrare. Attraversano i muri e le porte, proprio come nei film. Poi, fanno quel che vogliono. Spesso, cercano un posto in casa che per qualche ragione (hanno parametri diversi dai nostri) li soddisfa e vi si installano: la stanzetta dei bambini, lo sgabuzzino, il bagno, la camera da letto…

IL PROBLEMA E’ CHE I FANTASMI NON SI LIMITANO A FARE RUMORE. Oltre ai libri che cascano, e alle sensazioni sinistre, c’è molto di più. Loro ci influenzano in molti modi, sottilmente.

Molti fantasmi sono arrabbiati. Arrabbiati magari per una morte stupida o inattesa, che non sono riusciti ad accettare. Un fantasma arrabbiato emana, per così dire, un campo energetico di rabbia che alimenta la nostra.

Molti fantasmi sono depressi. E allora una cappa, una nube oscura e grigia di tristezza e apatia avvolge la nostra casa, e influenza quelli tra noi che meno schermati. Per esempio i bambini. Oppure chi magari tende già ad avere stati depressivi.

E potrei andare avanti a lungo.

Hai presente quegli orribili casi di cronaca nera?

“Madre uccide i propri bambini e poi si suicida.” Il marito: “Non aveva mai dato segni di squilibrio“.

“Uomo stermina la famiglia”. I vicini: “Era una persona mite e tranquilla, siamo sconvolti!

E’ MOLTO probabile, anzi è CERTO, che dietro un gran numero di queste vicende si celi l’azione (spesso involontaria) dei c.d. “fantasmi”.

Naturalmente, per fortuna, sono casi estremi. Casi in cui da un lato c’è un fantasma con uno stato d’animo molto estremo, e dall’altra un vivente con una personalità magari positiva ma molto labile e ricettiva.

Ma in tutti gli altri casi, nel tuo, nel mio, queste influenze sono molto più sottili e passano inosservate.

Ecco perchè è più semplice per noi cercare le tracce dei fantasmi in segni come i rumori in casa o le voci.

 

In realtà, quello dei fantasmi è solo una parte del problema. Il cosiddetto mondo astrale NON è popolato soltanto da queste anime di ex-viventi. Ci sono anche esseri che appartengono di per sè a questo regno astrale, o che ci vagano per degli scopi molto precisi.

Non voglio spaventarti, ma i “dèmoni“, che nella nostra cultura conosciamo soprattutto attraverso il fenomeno delle possessioni e degli esorcismi, esistono davvero. E anche loro possono trovarsi tra le mura domestiche. Per fortuna, la possessione propriamente detta è molto rara, ma questi esseri hanno letteralmente lo scopo che la tradizione gli attribuisce: fare il male.

E’ raro che possano interagire con la materia, ma possono insinuare nelle nostre menti pensieri nefasti, e possono amplificare le nostre emozioni dolorose in modo esponenziale.

Così, il vicino che parcheggia spesso nel mio posto auto diventa nella mia mente un nemico odioso da abbattere. Magari non fisicamente, però in me nasce un risentimento che alimenta un rimuginio costante che mi toglie la quiete e la pace e non mi dà tregua. Oppure considera il tema dell’armonia familiare. Vai a trovare degli amici, lui è una persona meravigliosa e affabile, lei è dolcissima e molto mite, si amano tanto, ma quando metti piede in casa loro ti trovi immerso in una conflittualità che si taglia col coltello. Sono scontrosi, sprezzanti. E’ come se episodi insignificanti fossero cresciuti a dismisura nella loro testa facendogli perdere il senso della realtà.

Queste situazioni sono quelle in cui i “dèmoni” sguazzano, perchè creare confusione, caos e distruzione è la loro missione, che perseguono senza scrupoli. Inutile aggiungere che nei casi di cronaca nera sopra citati questi esseri hanno quasi sempre un ruolo determinante.

Ci sono molte altre entità che possiamo ospitare in casa senza saperlo, ma non serve che mi dilunghi su questo. Se non aggiungendo che ci sono anche esseri che non dovrebbero trovarsi “naturalmente” nell’astrale, ma vengono in visita spesso e volentieri. Sono gli esseri di natura extraterrestre, che ci osservano e ci studiano (e ahimè spesso fanno anche qualcosa di più), non di rado con l’ausilio di dispositivi invisibili agli occhi ma molto efficaci.

 

Quanto hai letto finora non sono ipotesi o fantasie. Sono il frutto, oltre che di un sapere antico e comune a tutte le culture, di ricerche scrupolose e affidabili compiute nell’ultimo secolo da studiosi seri e qualificati. Carl Wickland, Edith Fiore, William Baldwin e molti altri hanno esplorato, soprattutto attraverso la tecnica ipnotica, queste realtà, e le loro scoperte hanno non solo confermato quel che il patrimonio di conoscenza religiosa ed esoterica già sapeva, e cioè che “non siamo soli“. Ma hanno anche rivelato che il fenomeno delle entità vaganti è molto più esteso di quanto si pensasse, e che l’influenza di queste entità è di gran lunga più forte di quanto immaginassimo.

 

Si può far qualcosa allora? E’ possibile scoprire in modo affidabile e scientifico se la propria abitazione è o meno “occupata” da altri esseri? E se sì, si può far sì che se ne vadano?

La risposta è SI..

C’è una tecnica, che usa la procedura dell’ipnosi, che consente di scandagliare una abitazione (o un luogo di lavoro, o qualunque altro posto) e verificare facilmente e con sicurezza la presenza di eventuali entità. Si chiama Spiritual Releasement Therapy (Terapia della Liberazione Spirituale).

Il metodo è semplice e innocuo, e il risultato del tutto attendibile.

Nell’ambito della stessa sessione di lavoro, oltre a intercettare le entità, è possibile sbarazzarsene, un brutto termine in realtà perchè si tratta di persuaderle a proseguire il loro viaggio verso la Casa Celeste, nel caso delle anime vaganti. Nel caso di dèmoni o altri esseri, si procede diversamente, forti dell’ausilio di Esseri Celesti (come gli Angeli) con i quali l’operatore ha (e deve avere, per poter agire) da tempo stabilito un’Alleanza.

La sessione dura da 1 a 2 ore ed è risolutiva.

 

Ma anche SENZA la Spiritual Relesement Therapy, puoi verificare da te la condizione “astrale” della tua abitazione, utilizzando una procedura che ho messo a punto e che è il frutto della mia lunga esperienza in questa tecnica.

Si tratta di una autoipnosi che ti accompagna a vedere la tua casa “con altri occhi”, in tutta sicurezza, e a renderti conto personalmente di cosa c’è al di là della sfera visibile. In autoipnosi possiamo affiancare ai nostri cinque sensi il terzo occhio, se così possiamo chiamarlo, o sesto senso, che ci consente di gettare uno sguardo nel mondo astrale.

Non avrai più bisogno di chiederti “ma tutto questo è vero o no?”, perchè avrai modo con facilità di verificare con mano e di persona la realtà.

E se nell’autoipnosi scoprissi che in casa c’è qualche ospite indesiderato?

Allora puoi eseguire un rituale che ho preparato per te, una procedura passo-passo che ti consente di purificare in profondità la tua dimora rimuovendo molte basse energie e consentendo di prevenire in buona misura nuove intrusioni.

Voglio essere sincero con te: non è detto che il rituale di purificazione sia sufficiente per rimuovere i fantasmi e le altre entità. E’ probabile che non lo sarà. L’unica tecnica sicura per farlo è la Spiritual Releasement Therapy. Tuttavia, la procedura di purificazione è preziosissima perchè rende l’ambiente molto sgradevole a qualunque entità interferente: quelli “minori” andranno via immediatamente, le altre andranno via oppure saranno indebolite nella loro capacità di influenza. Inoltre, altre presenze di diverso tipo potrebbero essere neutralizzate da questo rituale: ad esempio le forme-pensiero, costituite da aggregati di energia nati da forti emozioni e pensieri ricorrenti e che assumono quasi vita propria, influenzando pesantemente i nostri rapporti. (Ti faccio un esempio: una famiglia in cui si litiga costantemente può generare una forma-pensiero di aggressività che poi è in grado di alimentare a sua volta la conflittualità in casa… un cane che si morde la coda).

 

“E’ pericolosa l’autoipnosi?”. NO. Come non lo è la stessa ipnosi.

Ovviamente dipende da chi la pratica, cioè da quanto è qualificato l’operatore. E nel caso dell’autoipnosi, dipende da quanto è qualificato colui che ha creato la procedura. Purtroppo è pieno di ipnotisti improvvisati, di ipnologi fai-da-te che nel migliore dei casi fanno cose inefficaci, nel peggiore causano problemi che possono essere impegnativi da risolvere.

Io ho una formazione certificata in Ipnosi e in Past-Life Therapy.
Ho una pratica di lunghi anni che mi ha portato ad elaborare l’edificio dell’Ipnosi Regressiva Spirituale, di cui fa parte la Spiritual Releasement Therapy di cui ti ho parlato. Sono membro della Professional Hypnotherapy Practitioner Association, nata per garantire l’assoluta qualità della formazione e della pratica dei propri iscritti.

Il pacchetto di cui ti parlo è nato per favorire la presa di coscienza di un fenomeno, quello delle entità intrusive, che è straordinariamente importante per gli effetti che produce su di noi, ma è anche completamente sottovalutato.

Il mio fine è stato quello di mettere chiunque in condizione di CONOSCERE senza dovere CREDERE alcunchè. Niente atti di fede: solo conoscenza toccata con mano.

Il prodotto è composto da 2 elementi:

1) Una traccia audio di AUTOIPNOSI - House Entity Check

Si tratta di una induzione ipnotica guidata nella quale ti accompagnerò a fare "un giro di casa" con occhi completamente diversi. E' come indossare un paio di occhiali magici, che ti mettono in grado di percepire e vedere ciò che di solito non puoi percepire e vedere. L'intero processo avviene in tua totale sicurezza, ed è del tutto innocuo.

E non spaventarti perchè si tratta di autoipnosi. Non solo ipnosi e autoipnosi sono sicurissime di per sè, ma ho costruito l'induzione in modo che il tuo livello di ipnosi sia molto leggero. In realtà è di fatto uno stato di rilassamento (simile alla meditazione) che uno stato di ipnosi vero e proprio.

Resterai tutto il tempo vigile e cosciente, e sarai in grado di aprire gli occhi in qualunque momento e interrompere la procedura. Questo viaggio nella tua abitazione ti permetterà di sapere con sicurezza se e quante energie o entità estranee vi dimorano. E questo senza dover aver paura di nulla: NON interagirai infatti con nessuna entità o essere.

Potrai ripetere l'autoipnosi quante volte vuoi, anche per altri luoghi (il tuo ufficio, la casa delle vacanze...).

N.B. Non tutti i soggetti raggiungono il livello di rilassamento necessario per fare certi "viaggi". In media un 8% delle persone non raggiunge lo stato ipnotico. E questa percentuale sale un po' nel caso dell'autoipnosi, essendo questa un procedimento standardizzato. Se non dovessi riuscire a fare l'autoipnosi in modo efficace, potrai far ripetere la procedura a un'altra persona che vive in casa, il tuo compagno o compagna, o a un amico.


2) Il RITUALE DI PURIFICAZIONE - House Entity Clearing

Anche se si chiama rituale, non devi immaginare nulla di mistico o esoterico. E' una vera e propria procedura in 5 passi, che trasforma completamente la qualità della vibrazione energetica della tua casa.
Ho costruito questo rituale perchè fosse:

SEMPLICE. Può essere eseguito da chiunque, senza tortuosità e complicazioni.
EFFICACE. Le pratiche incluse derivano da conoscenze di tradizioni importanti e affidabili (la più conosciuta è il Feng Shui).
ECONOMICO. E' virtualmente privo di costi, perchè potresti già avere in casa tutto il necessario. Se ti manca qualcosa, ti darò indicazioni precise per acquistarla a un basso prezzo ma buona qualità.
Completato il rituale, avrai spazzato via dalla tua casa ogni energia stagnante e probabilmente percepirai immediatamente l'innalzamento della sua vibrazione fondamentale. Alcune "presenze" se ne andranno, altre no, ma certamente l'habitat diventerà il meno ideale per la permanenza di forze basse e ostili. E non sarà più un faro nella notte per le entità vaganti.


Quanto costa tutto questo?

Il motivo per cui ho preparato questo materiale è che sento importante che un numero sempre maggiore di persone prenda coscienza di un problema che non può ancora essere ignorato. Non c’è altra ragione.

E ti confesso che ti passerei gratis il tutto se non avessi scoperto che per qualche ragione le persone danno ZERO VALORE a ciò che ottengono gratis. Mentre io voglio che tu prenda MOLTO SUL SERIO l’argomento di cui parliamo e le possibilità di questa sperimentazione. Voglio solo persone motivate, disposte a spendere una cifra minima per qualcosa che capiscono aver a che fare con un tema estremamente importante.

 

Ecco perchè il costo di questo pacchetto è di soli € 24,90.

Una cifra irrisoria per un prodotto di qualità elevata, che spero ti induca più facilmente a dare una possibilità ad ampliare la tua comprensione del mondo, e del fatto che “Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne comprenda la tua filosofia“.

 


P.S. Un’ultima cosa. Ho avuto MOLTI tentennamenti prima di proporre pubblicamente questa autoipnosi. E devo dire che li ho ancora. Il motivo è che ho timore che qualcuno ne faccia un uso sbagliato, o ci speculi sopra. Così, oscillo sempre tra la tentazione di far fuori questo prodotto e la decisione di mantenerlo, per l’importanza del discorso che gli sta dietro. Insomma, se ti interessa prendilo ora, perchè domani potresti non trovarlo più.

Fabio Procopio


sant'espedito

Di un corvo, un conto in rosso e del prodigio di Sant'Espedito

L'ho fatto davvero. Mi sembra ancora incredibile.

"Ma come, Fabio, pure i Santi adesso?!"

 

Eh già. Lascia che ti racconti la breve storia dietro questo piccolo libro. Ci vorrà solo un minuto.
-->PROTAGONISTI:
- un conto corrente in profondo rosso
- una banca che reclama vendetta
- un Santo che schiaccia un corvo, che esclama "CRAAAASSSS...!!" (mi sembra il minimo)
sant'espedito
Sant'Espedito
Un po' di tempo fa mi sono trovato in una crisi economica piuttosto impegnativa.
Era solo il riflesso, nel mondo esterno, della mia crisi interiore.
Ma come, gli "olistici" vanno pure in crisi? Sì. Più autentico e ardito è il viaggio interiore, più forti le crisi da attraversare. Sì lo so, non avresti voluto saperlo ;-) Ma è la verità.
Dunque mi trovavo in mesi in cui la mancanza di connessione con tutto ciò che mi apparteneva e conoscevo si rifletteva in un immobilismo di fatto, e quindi nel lavorare sempre meno.
Lo sai meglio di me: se non lavori non entrano soldi.
Il mio conto corrente andava sempre più in rosso.
La cosa non mi preoccupava granchè, devo confessartelo, perchè il mio rapporto con i bisogni del mondo materiale è sempre stato del tipo "chissenefrega" (poi la gente come me finisce sotto i ponti, ma questa è un'altra storia).
Bene.
Un giorno osservai per caso che un occultista anglosasssone che seguo dedicava i suoi libri a Sant'Espedito. "Che strano...", pensai. Gli occultisti di solito non sono molto devoti ai Santi.
In quei giorni, approfondivo anche la conoscenza della magia popolare Hoodoo (non Voodoo, non spaventarti), che risale agli africani delle piantagioni al tempo della schiavitù. Nella proibizione di praticare la loro religiosità, la nascosero tra le pieghe di un'apparente devozione cristiana.
E qui chi ti incontro? Indovinato: Sant'Espedito!
Era troppo. Ormai so come si muove "l'Universo". Quando manda un segnale e non lo colgo, ne manda subito un altro. (Poi, se non colgo nemmeno quello, mi manda a quel paese).
Sant'Espedito mi stava chiamando.
Lessi tutto il possibile su questo Santo.
  • Scoprii che è "il Santo dell'Unidicesima Ora", quello cui ci si rivolge quando non c'è più tempo e il nostro bisogno è urgente. Domani è tardi.
  • Scoprii che milioni di devoti ai quattro angoli del pianeta lo invocano con fede assoluta.
  • Scoprii che questa fede viene costantemente ripagata, come mostrano le innumerevoli testimonianze reperibili ovunque.
  • Scoprii che esiste un "modo giusto" di pregarlo. Che esistono offerte più gradite al Santo di altre, e che c'è una tradizione molto precisa sull'allestimento dell'altare (anche solo un tavolino).
Non ho mai avuto pregiudizi verso nessuna Entità Spirituale. So che esistono e che sono per così dire "specializzate".
Se Sant'Espedito dunque era lì per i problemi urgenti, be' la situazione del mio conto corrente, vicino ormai alle ventimila leghe sotto i mari, era il perfetto banco di prova delle qualità del Santo.
Così, mi preparai interiormente ed esteriormente, e con grande devozione (e devo dire anche tanta simpatia, perchè Sant'Espedito mi piace tanto) iniziai le mie orazioni quotidiane.
Quel che avvenne nei giorni e settimane successive lo vedi nel grafico qui sotto, in cui senza pudori ti mostro l'andamento del mio conto corrente bancario. L'inesorabile progressiva discesa negli inferi e la rapida risalita nelle settimane seguenti l'inizio della mia supplica a Sant'Espedito (indicato dalla freccia).
In realtà il saldo era salito ben oltre quel che traspare dal grafico, ma quei soldi li spesi subito :-(
Come arrivarono quei soldi? In tanti modi: vincite al lotto (per uno che non ha mai vinto neanche a tombola), vecchi crediti dimenticati che bussano alla porta, lavori commissionati, entrate inattese....
Sai, in realtà non me ne importa nulla di aver superato la crisi economica (un po' più mi importa di aver superato quella interiore).
Quel che per me è davvero importante è aver stabilito un'alleanza, dopo quelle con Angeli, Arcangeli e Profeti (che mi assistono costantemente nei lavori in Ipnosi Spirituale) anche conquesta Entità così peculiare e generosa.
E quel che è importante è che adesso io possa trasmetterti l'entusiasmo, la gratitudine e la possibilità - anche per te - di allungare la mano e stringere quella di Sant'Espedito.
Per questo oggi ho scrittto questo libro. Per Lui, per Te.
Per chi ancora sa provare la devozione del cuore senza bisogno, per questo, di etichette confessionali.
Non un'agiografia, non una ricerca storica, non un tomo di 400 pagine.
Solo una guida semplice, breve ed essenziale per trovare anche tu soccorso quando è ormai l'undicesima ora..
***--->Se ti interessa, ne parlo QUI <--- ***   
Fabio
P.S. E il corvo che esclama "CRAAAASSS"?! Accipicchia, ho dimenticato di parlartene. Vabbè dai, c'è tutto nel libro ;-)

ohsawa procopio

La Grande Opera di Sensei Ohsawa

 

Non abbiate fiducia che in voi stessi, nel vostro giudizio supremo, seguite il vostro cammino personale. Non fidatevi di alcun maestro. Ascoltate, praticate, constatate e comprendete da soli. Siate un uomo libero.

(G. Ohsawa)

Sono passati 3 anni da quando Luca Chiesi mi propose di lanciarci nel progetto di traduzione del libro di Jacques Mittler Le Principe de la Paix Eternelle". Inutile dire che aderii entusiasticamente.
Vorrei poter dire che sembra ieri. In realtà sembrano passati 10 anni!
Sapevamo che era una sfida impegnativa, ma non sospettavamo che ci sarebbe voluto così tanto tempo, e tanta tenacia, e tanta ostinazione, per portare a termine il lavoro.

E così oggi non so se sto sognando o meno, se davvero è vero che questo libro finalmente è disponibile anche per il pubblico italiano!

 

La Grande Opera di Sensei Ohsawa è una ponderosa raccolta antologica del pensiero di Georges Ohsawa, basata sulla consultazione di oltre 6.000 pagine di fonti scritte e orali, di trascrizioni di conferenze e discorsi. Un'antologia sistematica e molto ben organizzata da Mittler, corredata da un dettagliato sommario e da un indice analitico che ne agevolano la consultazione.

E' il frutto del lavoro costante di 14 persone operanti in Italia, Belgio, Francia, Svizzera e Costa d’Avorio, più una quarantina di altri collaboratori impegnati a vario titolo.

Oltre 730 pagine, che oggi possiamo proporre al lettore italiano per un prezzo incredibilmente basso.

ohsawa procopio
Georges Ohsawa

Diciamo la verità: il 99% dei "macrobiotici" italiani (ma anche anglosassoni e non solo) non conoscono veramente Ohsawa, non hanno mai letto quasi nulla, anche perchè i testi disponibili in italiano sono sempre stati pochi e mal tradotti.
Inoltre, ed è un punto importante, non basta leggere un suo libro per capirlo davvero. Georges Ohsawa era incredibilmente eclettico di natura ed elettrico nella scrittura, passava disinvoltamente da un argomento all'altro e utilizzava spesso un vocabolario tutto suo in cui le parole assumevano un significato molto diverso da quello comunemente inteso.

E' necessario molto discernimento e, soprattutto, un materiale completo per penetrare davvero l'essenza profonda di Georges Ohsawa.

 

La Fede è il Giudice. Il Giudizio che fallisce è quello che non ha Fede.
Potete mettervi in contatto con me in ogni momento e ovunque; io rispondo al telefono sotto il nome di 'Fede'

Ed è quello che quest'opera immensa consente di fare.
E il premio, per chi si accinga alla lettura con animo aperto e cuore sincero, è enorme, è letteralmente un tesoro sepolto appena sotto la superficie di ogni parola, di ogni riflessione, di ogni speculazione, dei suoi tanti passaggi spesso provocatori e a volte apparentemente cinici, che avevano il solo scopo di suscitare una reazione forte e definitiva nell'uditorio.

Questo libro copre così tanti temi che sarebbe più semplice forse dire di cosa NON parla. Perchè vasti sono stati gli ambiti della riflessione materiale e spirituale di Ohsawa, dalla medicina alla scienza, dalla poesia alla religione, dalla biologia alla fisiologia alla chimica passando per i grandi temi della civiltà e del progresso umano.

Leggere quest'opera è come percorrere un'avventura nel Paese delle Meraviglie, attraverso sentieri sempre differenti, osservazioni autobiografiche, annotazioni travolgenti come koan, corrispondenze con allievi lontani che rivelano sempre più la personalità incisiva di quest'uomo straordinario il cui unico fine (e unico fine della sua Macrobiotica) era consentire a ciascuno di elevare il proprio Giudizio, e divenire così veramente libero.

Per tutti i "macrobiotici", questo libro getterà un faro illuminante sulla vera Macrobiotica delle origini, al di là degli insegnamenti di vecchi e nuovi guru, di Michio Kushi, di Herman Aihara, di Rene Levy e anche del "nostro" Mario Pianesi.

Per tutti coloro che non conoscono la macrobiotica, il libro rivelerà un modo completamente nuovo e diverso di guardare il mondo, attraverso quelli che Ohsawa chiamava gli occhiali magici di Yin e Yang. E' davvero il caso di dire che dopo la lettura "nulla sarà più come prima". Se vuoi approfondire la figura di Ohsawa forse ti andrà di ascoltare la mia intervista a Supernatural Cafè (clicca QUI) su di lui, ricca di aneddoti che troverai raccontati da Ohsawa in prima persona anche in questo libro.

Ecco alcuni numeri:

  • 732 pagine in formato A5
  • 14 immagini a colori realizzate appositamente per la versione italiana
  • oltre 200.000 parole, per circa 1.350.000 caratteri
  • 975 grammi di peso
  • circa 250 personaggi storici citati ed elencati nell’indice dei nomi
  • oltre 100 argomenti presenti nell’indice analitico
  • circa 500 voci presenti nel sommario dettagliato
  • oltre 6000 le pagine di documenti originali consultate dall’autore

Il volume può essere ordinato al prezzo di € 22 + spedizione.

QUI puoi scaricare il Sommario dettagliato dell'opera.

Mi piace regalarti un piccolo assaggio dei contenuti: QUI puoi scaricare in anteprima la Lettera Ignoramus. Si tratta della prima di una serie di lettere scritte da Georges Ohsawa ai suoi allievi. E’ una gemma preziosa, inedita per il pubblico italiano, nella quale emerge tutto lo spessore di questo personaggio e il solco profondo che stava tracciando in quegli anni nel cuore del continente europeo.

ohsawa procopio

 

Grazie!

 

E tu, cosa pensi dell'uscita di questo libro? Lascia un commento qui in basso e parliamone!

Pensi possa interessare ad altre persone?  Condividilo sul tuo social preferito :)

Per leggere altri articoli su Georges Ohsawa clicca qui

Per leggere articoli sulla vera Macrobiotica clicca qui


Le tre cose

Dal Vangelo di Tommaso:

Gesù disse ai suoi discepoli: Paragonatemi a qualcuno e ditemi come sono.
Simon Pietro gli disse: Sei come un onesto messaggero.
Matteo gli disse: Sei come un filosofo sapiente.
Tommaso gli disse: Maestro, la mia bocca è totalmente incapace di esprimere a cosa somigli.
Gesù disse: Non sono il tuo maestro. Hai bevuto, e ti sei ubriacato dell’acqua viva che ti ho offerto.
E lo prese con sé, e gli disse tre cose. Quando Tommaso tornò dai suoi amici questi gli chiesero: Cosa ti ha detto Gesù?

Tommaso disse loro: Se vi dicessi una sola delle cose che mi ha detto voi raccogliereste delle pietre e mi lapidereste, e del fuoco verrebbe fuori dalle rocce e vi divorerebbe.

 

Ecco quali erano le tre cose (da La Scomparsa dell'Universo - Gary Renard)

(1) Tu sogni di un deserto, dove i miraggi sono i tuoi signori e tormentatori, eppure queste immagini provengono da te.

(2) Il Padre non ha creato il deserto, e la tua casa è ancora presso di Lui.

(3) Per ritornare, perdona il tuo fratello, perché soltanto allora tu perdoni te stesso.

 

Leggi anche: A caccia di Miracoli

 

Ti è piaciuto questo post? Lascia un commento qui in basso e dimmi cosa ne pensi.

Se ti è piaciuto aiutami a diffonderlo! Condividilo con i tuoi amici sui social :-)


⭐Verso Sè


⭐ Verso Sé è un'esperienza spirituale di 3 giorni permeata da un’alchimia rara: essere insieme, eppure saper essere soli. Lavorare in direzione del proprio dilemma specifico, eppure sentire l’accordo con ciò che è più vasto, fino quasi a dissolvere il senso di ciò che sembra appartenere solo a noi.


La nuova edizione di Verso Sè si terrà a MARZO 2020 in mezzo a una natura incontaminata a pochi passi da Roma.



Le prime edizioni si sono tenute il 9, 10 e 11 marzo 2018 e il 12, 13 e 14 ottobre 2018. Clicca qui per leggere le testimonianze di chi ha partecipato.


In un luogo meraviglioso ed incontaminato, se lo vorrai, vivremo insieme 3 giorni di autentica e profonda trasformazione.

Ogni attimo di questo processo intensivo sarà vissuto come una catarsi decisiva. Senza soste, senza pause. Ogni attimo di questo viaggio sarà pura esperienza rigenerativa: condivisa eppure concepita soltanto per te.

Avrai da parte nostra una dedizione totale. Avrai a tua disposizione quello di cui hai realmente bisogno per affrontare qualcosa che è solo tuo. Al contempo saprai sentire la forza di un cerchio intimo e potente.

In questi tre giorni insieme lavoreremo con gli strumenti dell'Astrologia, dell'Ipnosi Spirituale, delle Costellazioni Tarosofiche Individuali, del Lavoro Biografico, dell'indagine Tarologica, della Floriterapia del profondo.

In ogni edizione ci sono SOLO POCHI POSTI disponibili. Non riceverai un programma dettagliato di questa esperienza così intensa, perché pur nello svolgersi di un percorso comune ciascuno avrà un suo filo da seguire. L'adesione a questa esperienza, infatti, non è una prenotazione ad un evento remoto, ma l'avvio di un percorso insieme che ci porterà a definire l'esatto lavoro da svolgere con te in quei 3 giorni e a costruire un progetto soltanto tuo.

Anna Ornella Libutti e Fabio Procopio metteranno in campo per te strumenti preziosi che ti aiuteranno a varcare i tuoi confini:
Ipnosi Spirituale e Past Life Therapy
Lavoro Astro Biografico
Costellazioni Spirituali Sciamaniche
Floriterapia del profondo
Indagine Tarologica
Arte della Divinazione
Arte Rituale Sciamanica

Per adesso, se queste parole ti hanno risuonato dentro, scrivici per conoscere location e modalità di questa meravigliosa esperienza spirituale.

Verso Sé comincia da questo “Si”. E’ da questo Si che la Volontà Spirituale si attiva e trova le risorse, è da questo Si che possiamo cominciare con te un lavoro di cui questi 3 giorni insieme sono solo il coronamento finale.

Ascolta il tuo cuore. Il Tempo di aderire è Ora! Se nel tuo cuore c’è un “Si” il resto verrà. Ma se nel tuo cuore c’è un “SI” scrivici subito. E’ un lavoro prezioso, riservato a pochi, e i posti sono realmente limitatissimi.

CONTATTACI VIA E-MAIL: annaornella@gmail.com - erewhonians@gmail.com 

**** SE VUOI PARTECIPARE ALLA PROSSIMA EDIZIONE (MARZO 2020) CONTATTACI! ***