Suggestioni animiche viaggiando attraverso i Tarocchi

di Anna Ornella Libutti *

 

0 – IL MATTO

(Emily Balivet)

Ama.
Fino a spingerti sull’orlo dell’abisso,
come se non esistesse il rischio di precipitare.

 


I – IL MAGO

Sei il tramite che congiunge Cielo e Terra.
Nell’umiltà di permettere che forze immense
fluiscano attraverso di te
c’è il tuo più alto potere,
ed esso svanirà
quando opererai miracoli
e cederai all’illusione di essere Dio.

 


II – LA SACERDOTESSA

(Witchcraft Tarot)

Il Divino è disceso nell’intelligenza del tuo cuore
ed ha sigillato in ciò che non si può dire
il suo Cosmo d’Amore.
La segretezza non è un nascondimento,
è la protezione di un Amore immenso.
Una Grazia di cui sei custode,
per te e per gli altri.
Hai promesso.

 


III – L’IMPERATRICE

(Agnieszka Dabrowiecka)

Stare.
Stare con pienezza in ciò che è,
con tutto il tuo Essere:
questa è la tua Bellezza.

Null’altro.

Nulla più che esserci,
mentre tutto fiorisce dalla tua anima appassionata
gravida di Terra e di Cielo.

 


IV – L’IMPERATORE

(Barbieri Tarot)

Ora hai dissolto l’immagine
che imprigionava la tua persona.
Il tuo solo potere è la Fede.
L’Amore la sola possibilità
di far essere il tuo spirito
nel regno della materia.
Scaccerai le forze oscure
con determinazione assoluta,
come un Padre che caccia via le ombre
dalle notti più difficili di ogni figlio,
in ogni tempo.

Questa è la tua responsabilità.

 


V – LO IEROFANTE

(Anna Lo Bello)

…quegli aspetti così diversi di te,
così inconciliabili a volte,
così contraddittori.
E quelle volte che ti senti così disperso…
Come sarebbe dentro te?
come sarebbe se non percepissi un ordine salvifico
che tutto tiene insieme?
Un Ponte vive in te,
lo Ierofante che collega di continuo
ogni più piccola frammentazione
a quell’immenso che tutto unisce.
Più in alto.

 


VI – GLI AMANTI

(Emily Balivet – Nozze Alchemiche)

Scegli di essere Amore.
Allora ciò che è altro da te
ti restituirà la perduta unicità di te stesso,
l’elisir della vita sgorgherà dalla coppa
che fonde l’apparenza degli opposti
nel canto più commovente
che avrai mai udito.
Scegli di essere Amore
e il Cosmo restituirà al cielo
le sue stelle vibranti,
il Sole illuminerà la notte
nella grazia della Luna,
la solitudine sarà il miracolo
di ciò che unisce
fino alle soglie dell’indissolubile.

 


VII – IL CARRO

(Star Tarot)

Le forze opposte della dualità
trainano il carro del tuo divenire.
Come potrai tenere le redini delle emozioni?
Come terrai insieme
le contraddizioni della vita
quando esse tireranno incessantemente
verso lidi che non ti appartengono?
Ricordati chi sei.
Non lasciare al rigore della mente
l’illusione di poter condurre.
Non è in essa la vera Volontà.
L’intelligenza del Cuore è il solo cocchiere
che può guidare il Viaggio
verso lo splendore della gioia.

 


VIII – LA FORZA

(Таро Анна К.)

Cosa ti salverà dall’imbrigliamento
delle passioni più oscure?
Esse albergano in te,
inutile sperare di vincerle
una volta e per sempre.
Oltre la tua persona,
in una Presenza
incessante e senza sforzo,
emerge la tua Forza,
emerge da chi sei veramente,
e questa forza mai si esaurisce.
Tutto accoglie, tutto permette.
Essa regge e doma gentile
gli impulsi più distruttivi.
In te.

 


IX – L’EREMITA

(Emily Balivet)

Che cosa c’è nella solitudine
che intristisce il tuo cuore?
Forse solo quell’impossibilità
di condividere le cose più alte?

Quel vuoto che fuggi
ti assorderà con la sua eco,
anche in mezzo a mille persone,
a mille parole.

Potrai essere davvero
insieme a qualcuno
solo quando saprai essere solo.

Quando il Vuoto stesso ti rivelerà
la meraviglia di te
nella segreta luce del buio.

Sii solo.

Accendi la tua lanterna in ogni attimo.
Rinuncia a ciò che desideri essere, per Essere.
Troverai la fiamma nascosta,
nella verità dei tuoi pensieri più intimi,
allora forse non ci sarà bisogno di raccontarli
perché da quel silenzio si leveranno le nuove parole
e gli altri, improvvisamente, le capiranno.

 


X – LA RUOTA DELLA FORTUNA

(Emily Balivet)

Cos’è davvero la fortuna?
Forse solo l’accorgersi
che tu stesso stai muovendo
quell’alternarsi di vicende vorticose
che girano
sulla ruota del tuo destino.

E’ fortuna l’arrendersi.

E’ fortuna smettere di respingere
le forze invisibili
che tutto muovono con te.

 


XI – LA GIUSTIZIA

(Matteo Arfanotti)

Quando il tuo cuore
traboccherà di Compassione
la tua spada penetrerà la Verità,
la tua bilancia misurerà il peso
della divina misericordia
discesa nei tuoi atti.

 

[Fine prima parte. La seconda parte QUI]

 


*Anna Ornella Libutti è Costellatrice Sistemica, Facilitatrice del percorso Biografico attraverso l’Astrologia e la Tarologia. Praticante di Sciamanesimo.

Il suo blog è www.movimentidallinvisibile.it

 


 

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento qui in basso e dimmi cosa ne pensi.

Se ti è piaciuto aiutami a diffonderlo! Condividilo con i tuoi amici sui social 🙂